Breve storia dei Meeting e il progetto Tessiu

IL PRIMO MEETING di ASSEMINI

Il primo Meeting si è svolto ad Assemini il 19 e il 20 Dicembre 2009. E’ stato organizzato dalla Consulta Giovani di Assemini, ed ha visto la presenza delle Consulte di Bauladu, Bugerru, Florinas, Gonnosfanadiga, Marrubiu, Orani e Ossi.

 

Il SECONDO MEETING di CABRAS e la CARTA delle CONSULTE

Il secondo Meeting ha un’importanza notevole, soprattutto per il fatto che sarà l’occasione per la presentazione della Carta delle Consulte Giovani della Sardegna, frutto di un lungo lavoro tra le varie Consulte.
La Carta è un documento che ha come scopo ottenere un riconoscimento ufficiale da parte delle istituzioni politiche sovracomunali sarde e l’intenzione di suggerire alle amministrazioni locali l’adozione di uno strumento – quello della Consulta Giovanile appunto – che faciliti la partecipazione attiva delle nuove generazioni alla vita comunale e ai processi decisionali che le riguardano; favorendo in questo modo la crescita e l’affermazione sociale e individuale.

Questo è il punto focale del Meeting; Durante la giornata di Sabato 14 Aprile 2012 è stata presentata la bozza della Carta a tutte le Consulte presenti che l’hanno discussa, emendata, modificata e approvata. Il giorno seguente, Domenica 15 Aprile 2012, la Carta è stata presentata a tutte le figure istituzionali invitate.

Oltre le attività più strettamente elaborative e di discussione, sono stati previsti momenti di aggregazione come il “DopoMeeting”, che ha compreso un concerto dei Sikitikis e un’escursione nel Sinis, in particolare la visita a Tharros e Capo San Marco.

 

 

Il PROGETTO TESSIU: FORUM ANNUALE e PORTALE NAZIONALE

La Carta inoltre istituisce il progetto Tessiu costituito dal Forum Annuale dal Portale Nazionale delle Consulte Giovani della Sardegna.

Il concetto di Tessiu e del suo logo è stato avanzato e realizzato da Ràias.net a seguito di un confronto con Consulta Giovani Bauladu la quale ne ha anche fornito una descrizione sintetica: “Il termine TESSIU rimanda all’arte dell’intreccio del tappeto sardo: una delle forme di artigianato più rappresentative del patrimonio culturale della Sardegna. Con TESSIU vogliamo quindi indicare la rete, lo scambio, l’interazione tra i giovani sardi, uniti dal filo di una comune primavera di nuove idee. Per i nostri territori, per la nostra terra”.

Tutto nasce dall’esigenza di un coordinamento reale tra le varie Consulte sarde ha portato all’ideazione di una rete organizzativa sia fisica che virtuale: il Forum Annuale delle Consulte dovrà essere un momento fisico di incontro ed elaborazione tra le varie realtà giovanili locali. Sarà organizzato a turno da ciascuna delle Consulte e coinvolgerà via via tutto il territorio sardo.

Il Portale Nazionale si delinea come il canale privilegiato attraverso il quale le diverse realtà giovanili dell’Isola potranno confrontarsi reciprocamente e rapportarsi con gli Enti istituzionali a tutti i livelli, promuovendo nuove forme di gestione in materia di politiche giovanili.